Back to Top
Stampa Email
Relazione

Neurologia e psichiatria a confronto

 
Il 12 Maggio scorso si è tenuto a Genova presso l’Ospedale Galliera l’incontro “Neurologia e Psichiatria a confronto”; tema attuale in un momento in cui le due discipline – un tempo unite, con la psichiatria in posizione ancillare, e poi per qualche decennio quasi ignorantisi reciprocamente – cercano un incontro sollecitato dai progressi della ricerca biochimica e del neuroimaging.    
fShare
0
Stampa Email

Inaugurazione C.T. Palazzo Fieschi, 11 Maggio 2017

 

 

fShare
0
Stampa Email

Commento all'articolo apparso su La Repubblica

Tra i neuroni si nasconde il segreto del placebo

 
Nella medicina moderna, il termine placebo viene usato per indicare qualsiasi sostanza o terapia medica che può produrre un certo effetto terapeutico che non dipende dalla sua attività biologica.
 
fShare
8
Stampa Email

Perché la felicità è di tutti o di nessuno

 
 
Cacciari ci evidenzia un paradosso: il dolore è connesso alla finitezza del nostro essere eppure lo è anche l’inesausta aspirazione alla felicità. Fondamentale la connessione che egli propone con il pensiero di Dio, poichè in effetti il concetto di Dio e quello di felicità sono gemelli, trovando una sintesi nell’immagine del Paradiso. 
 
fShare
1
Stampa Email
 
Recalcati definisce “Essere e tempo”, apparso nel 1927, una di quelle opere “che cambiano il nostro rapporto con il mondo”. Ciò è certamente vero anche nell’ambito della nostra disciplina, attraverso la mediazione di Autori come Ludwig Binswanger o successive elaborazioni dello stesso Heidegger. 
 
fShare
0
Stampa Email

IL DESIDERIO IRREFRENABILE DEI MANICOMI GIUDIZIARI 

Ovvero la cattiva coscienza dei disinformati

 
La riforma degli ospedali psichiatrici giudiziari rappresenta un punto di arrivo di una battaglia di civiltà che riconosce il diritto di cura a soggetti che hanno compiuto reati a volte anche non particolarmente gravi (anzi prevalentemente) comunque che sarebbero penalmente perseguibili tranne per il fatto che al momento del reato sono stati dichiarati parzialmente o totalmente incapaci di intendere e volere.
fShare
0
Stampa Email

MAI PIU' OPG

 
Finalmente anche il manicomio criminale di Barcellona Pozzo di Gotto è chiuso. Due anni di ritardo rispetto alla previsione della legge 81, ma grazie alla generosità della Rems di Barete, che con intelligenza ha aderito all’invito di accogliere alcuni internati siciliani per far cessare l’illegalità  di una detenzione ingiustificata e consentire così la chiusura dell’istituzione totale per eccellenza, si è raggiunto un obiettivo che pareva ormai un miraggio.
fShare
0
Stampa Email

ARTETERAPIA, QUEI DISEGNI FANTASTICI DI BAMBINI DIFFICILI

di Alice Penco
 
L'Atelier dell'Errore: è lo stesso nome ad attirare da subito la mia attenzione. 
Come Luca Santiago Mora spiega nell'articolo, “tutto nasce da un errore”: si parte dall'errore genetico o di sviluppo che ha determinato il manifestarsi della patologia. 
fShare
0
Stampa Email

GLI PSICHIATRI ITALIANI CHIEDONO SCUSA: "APPOGGIAMMO LE LEGGI RAZZIALI"

 
Arrivano tardi queste scuse, se si pensa che l’adesione della SIP alle leggi razziali risale agli anni 40: ma meglio tardi che mai. Onestamente, non so se siano state precedute da analoghe iniziative SIP nei decenni passati; in questo caso, quella attuale servirebbe opportunamente a ribadirle. 
 
fShare
0